SICILIA – Accreditamento D.A.S.O.E. degli OPP EFEI e della Confederazione ES.A.AR.CO

Gentili Convenzionati, Associati e Partners,

Si comunica che gli Organismi Paritetici Provinciali EFEI della Regione Sicilia, già iscritti nell’Elenco degli Organismi Paritetici di cui al Decreto Assessoriale dell’8 luglio 2019, n.1432, a seguito del parere positivo della Commissione Regionale, sono stati inseriti nell’Elenco dei Soggetti Formatori, ad eccezione dell’OPP EFEI di Siracusa per il quale è stata richiesta una minima integrazione documentale, già effettuata e inviata per PEC.

Con l’accreditamento degli OPP (già avvenuto) e dell’OPN EFEI ITALIA e dell’UNIARCO S.r.l. (Ente gestore e proprietario degli Istituti Universitari “A. Macagno” di Cuneo e Pinerolo-Lamezia), le cui pratiche sono già all’attenzione della Commissione Regionale, e l’integrazione dell’Accreditamento di ES.A.AR.CO (In data odierna con prot. N.69356/2019 il Dipartimento per la verifica dei soggetti formatori, nella persona della Dirigente Generale Dott.ssa Maria Letizia di Liberti, visto il parere n. 221/2019 favorevole della Commissione per la verifica dei soggetti formatori, ha accolto l’istanza presentata dalla Confederazione ESAARCO ai sensi del D.A. n.1432/2019) in tutte le province e per tutti i corsi normati, c’è la certezza per tutte le sedi territoriali dei nostri Organismi di continuare a erogare i servizi di formazione professionale, anche dopo la data del 16 novembre 2019 di entrata in vigore delle nuove norme dettate dal Decreto Assessoriale n.1432, nel pieno rispetto della legge e nella consapevolezza che i nostri ENTI ed ASSOCIAZIONI di categoria operano da sempre nella massima trasparenza e legalità.

La presidenza Nazionale dell’EFEI, ottenuto l’accreditamento al DASOE degli OPP EFEI, ha così avviato, il progetto del “Federalismo EFEI” da replicare in tutte le regioni italiane, un effettivo decentramento che prevede la piena autonomia organizzativa e finanziaria di tutti i nove Organismi Paritetici Provinciali che doveva già partire subito dopo l’ottenimento della sentenza di rappresentatività da parte del Consiglio di Giustizia Amministrativa della Regione Sicilia, ma che era stato bloccato da alcuni dirigenti che sono stati espulsi da tutte le nostre organizzazioni, una volta eliminati tali elementi ostativi, ripresa in mano la gestione totale sia della Confederazione ES.A.AR.CO. che degli Organismi EFEI, è stato possibile dare il via a quanto promesso due anni fa che vede oggi la sua applicazione a partire dalla Regione Sicilia.

Il coordinamento regionale degli OPP EFEI della Sicilia avrà a disposizione una piattaforma, da gestire in perfetta autonomia, dedicata alla formazione sia in modalità e-learning che in Aula nell’ambito del territorio di competenza.

Fiduciosi di avere operato, ancora una volta, nell’interesse delle nostre organizzazioni e di tutti gli associati porgiamo auguri di buon lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.